domenica 12 aprile 2009

Una Pasqua di colazione... i pancakes

Ovvero...
i Pancakes:



per 2 affamati
112 g di farina
1 cuc.no di lievito per dolci
1 cucc. di zucchero
1 uovo
150g latte
1 cuc.no di burro

La sera prima unire con una frusta tutti gli ingredienti tranne il burro, coprire la ciotola con la pellicola e andare a dormire.
Il mattino dopo unire all'impasto il cucchiaino di burro fuso e iniziare a cuocere.
Scaldare una padella antiaderente che, se volete, potete ungere con un'idea di burro. Formare i pancakes con un mestolino di impasto e lasciar cuocere da un lato fino al formarsi di tante bollicine sulla superficie, poi girare e terminare la cottura per alcuni secondi.
Alcuni fortunati usano un padellino piccolo piccolo e cuociono singolarmente i pancakes. Io utilizzo o la piastra (senza righe) o una padella da 28 in cui cuocio tre pancakes alla volta. Tutto sommato è meglio poterne fare più alla volta, è un peccato se si freddano.
Mangiateli con il classico sciroppo d'acero, altrimenti nutella, marmellata, ricotta e miele o quello che vi suggerisce la fantasia.


Ho cambiato foto con questa ben più decorosa fatta da mia sorella!

1 commenti:

manu e silvia ha detto...

hai cominciato proprio in golosità questo giorno eh?!
baci baci