martedì 7 ottobre 2008

Una piscina ogni 83 minuti!!!


Sono scioccata! Ho visto ieri sera un servizio sull'immane spreco d'acqua che si ha in ogni singolo Starbucks!!
Per una politica aziendale i dipendenti sono obbligati a tenere costantemente aperti i rubinetti dell'acqua!!!! Questo a quanto dicono per assicurare un ottimo livello igienico alle tubature.
Tecnici interrogati su questa presunta necessità igienica hanno ovviamente negato la necessità di lasciare l'acqua perennemente corrente.
Sono veramente basita! Si fa tanta fatica a fare tutto il possibile per usare tutto al meglio, sfruttare tutto al meglio, buttare il meno possibile e comunque al meglio!!!
E poi??? Mi chiedo quale stronzo possa aver mandato una direttiva del genere!!!!
In queste situazioni mi sento veramente inutile.
Ma poi non capisco neanche chi lavora lì!! Ho lavorato per qualche giorno con un cuoco che lasciava spessissimo l'acqua aperta; mi irritavo in un modo... non potevo fare a meno di andare a chiuderla il prima possibile. Ma mi dava fastidio proprio fisicamente. Boh, forse sono io..
Se volete leggervi l'articolo su La Stampa...ecco

2 commenti:

nini ha detto...

Hai ragione, c'è sempre troppo spreco...e non solo d'acqua!
la gente "potente" fa quello che vuole, e gli altri, subiscono.
Bisognerebbe girare il mondo come una calza e dare la parola alla gente.

Fabio ha detto...

Io sta cosa quando siamo stati a Londra a prenderci quel fantastico frappuccino non l'ho proprio notata...
Cmq anch ese il principio e' sbagliato magari tutto quesyoe' sorto da qualche causa che gli e' stata fatta da qualcuno ch esi e' sentito male per l'acqua stagnante!!! lo sai che in ammmerica so pazzi e fanno milioni di cause per i motivi piu' stupidie dare ad altri colpe ch enon hanno... Mah vabbe'! baci.