giovedì 15 aprile 2010

Risotto rape bianche e salsiccia

Dunque, un paio di giorni fa, colta da incredibile coraggio, ho vinto le mie ritrosie ataviche e ho finalmente comprato tre rape bianche! Le rape sono tra le poche verdure che in casa mia non sono mai entrate o, se anche sono state ammesse, è stato solo quando facevo il corso di intaglio di frutta e verdura. Sicuramente è stato perchè la mamma ha sempre pensato che le rape siano piuttosto cattive, nella migliore delle ipotesi insapori, e si sa, i gusti delle madri si riflettono anche sulle convinzioni delle figlie..
Ma insomma, oggi mi sono decisa e ho annunciato alla mamma che per cena avrei fatto un risotto con le rape! Impietosita dalla sua faccia un po' perplessa ho aggiunto ciò che a casa mia è panacea di tutti i mali: la pasta di salsiccia! Certo, ho ottenuto un risotto un tantino più saporito delle mie intenzioni iniziali, ma molto di soddisfazione!

Per 2 persone:
140 g di riso Carnaroli
1 rapa bianca grattuggiata
100 g di pasta di salsiccia
1/2 cipolla tritata
brodo vegetale
1/2 bicchiere di vino rosso
2 cucc. di olio e.v.o.
1 noce di burro
parmigiano

Risotto standard. Mettete a stufare la cipolla con l'olio in un tegame di coccio. Una volta appassita unite la pasta di salsiccia e rosolate bene, sfumate con il vino e lasciate evaporare. Unite il riso e le rape grattuggiate e portate a cottura con l'aiuto del brodo vegetale. Una volta raggiunto il grado di cottura voluto mantecate con burro e parmigiano. Io non ho neanche salato perchè la salsiccia che avevo era ben saporita, ma vedete voi..

7 commenti:

Alem ha detto...

Io credo di non averle mai mangiate, la penso un po' come tua mamma, ma so che le nana le mangia spesso proprio con il riso (forse senza la salsiccia)

Silvia ha detto...

Parole sante, un po' di pasta di salsiccia e si aggiusta tutto!!!

Silvia ha detto...

Parole sante, un po' di pasta di salsiccia e si aggiusta tutto!!!

terry ha detto...

Ho sfatato molto verdure che credevo "yuck" per preconcetto... e poi una volta provate le ho amate... la rapa pure! quindi per me sto risottino dev'esser una bontà:)

Kiss Kiss Anna ha detto...

uno risotto MA GNI FI CO...bravissima. Mille baci Anna.

Cassandrina ha detto...

Meravigliose le tue immagini di Barcellona....un trionfo di colori e di vita ....e che dire della crostata ricotta e visciole, un " vostro" grande classico che purtroppo manca alle nostre tavole(intendo dire qui in Liguria), quasi impossibile trovare questa confettura sugli scaffali!
Ultima cosa, anch'io ho sempre la sporta della spesa in tessuto direttamente ripiegata in borsa, primo perchè ogni tanto mi scatta l'acquisto improvviso ed imprevisto, secondo perchè le buste di plastica sono dannosissime e non reggono un accidenti!
In Francia(dove io acquisto molto spesso) sono vietate da quel dì.

Bacio....Fabi

Lievito e Spine ha detto...

guardate, l'altro giorno l'ho fatto anche all'asilo ( senza salsicce e con provola affumicata!) e c'erano maestre che non avevano mai visto una rapa in vita loro!!
@ Cassandrina: accipicchia, ti sei fatta un bel giretto eh!! Mi sa che passo da te adesso, ancora non ti conoscevo! :-)
Eva