martedì 29 settembre 2009

Più che un dado un concentrato vegetale

Oggi mi vergogno a confessarlo, ma da piccola ero un'incredibile mangiatrice di dado! Sì, quello bieco e sordido del supermercato. Non solo ne mangiavo sempre un angoletto prima che la mamma loi utilizzasse, ma ogni tanto ne rubavo uno intero dalla credenza e me lo tenevo nascosto dietro al piedino del divano da sbocconcellarmi durante il film serale.
Ho ancora in bocca la sensazione della lingua completamente cotta dal sale!!!
Ma tant'è, ora sono cresciuta e so come viene fatto un dado: ho smesso .
Certamente ai bimbi dell'asilo non darei mai un dado industriale, ma un insaporitore in tanti casi cambia proprio la vita. E così girando in rete ho dato un'occhiata alle varie ricette e mi sono fatta un'idea. Questa è la mia versione.

Il Concentrato vegetale
Per circa 1Kg:
250 g cipolle
250 g di zucca
250 g zucchine
300 g carote
200 g di sedano comprese un po' di foglie
2 foglie grandi di finocchio più le sue barbe
25 g di erbe fresche ( Salvia, rosmarino, basilico, prezzemolo)
un giro d'olio e.v.o.
100 g di sale grosso

Tritate finemente con il robot da cucina tutte le verdure e mettetele insieme al resto degli ingredienti in una pentola d'acciaio dal fondo spesso o in una di coccio.
Cuocete coperto per almeno un'ora e mezzo a fuoco basso. ( Se si usa la pentola a pressione la cottura si riduce a 30 min.)
Frullate bene con un frullatore ad immersione e finite di addensare sul fuoco sempre mescolando. Alla fine si dovrà ottenere una densità simile ad un purè.
Invasate caldo in vasetti sterilizzati. Si conserverà da 3 a 6 mesi.
Io, considerando l'uso notevole che ne farò in asilo, non ho usato barattoli ma semplicemente contenitori in vetro che ho poi messo in freezer. L'alta percentuale di sale fa sì che il composto non si solidifichi del tutto e che si possa prendere comodamente con il cucchiaino.
Da questo concentrato sale un profumo davvero incredibile, temo proprio che tornerò ad essere una "mangiatrice di dado"... ma che dico,... di concentrato!!!!!

3 commenti:

Anonimo ha detto...

lo adoravo anche io da piccolina e ne mangiavo qualche angolino!!! io faccio quello di carne con il bimby:e' buonissimo e oltre tutto so quello che c'e' dentro!!!

Lalla ha detto...

ciao eva... per me il dado è sempre stato un incoglita ... non sapevo risp alla domanda "cosa ci mettono dentro?" cosi quando mia madre ha comprato il bimby è stata la svolta... lo preparo in casa e ne tengo una scorta in frigo...sia di carne che di verdure... ha un sapore tutto diverso e sicuramente molto molto + salutare!
baci lalla
ps carinissimo il tuo blog!
ciaoooo

Lo ha detto...

mamma miaaaaaaaaaaaaaaa ma non ti si allappa la lingua...uhhhh....io seguivo una ricetta che praticamente si basava sul conservare sotto sale...tutto a crudo....mi piace molto anche questa tua variante! un bacione