lunedì 8 marzo 2010

Il pollo per un cuoco con due mani sinistre

Stamattina quando mi dicevo che avrei dovuto espiare i bagordi del weekend pensavo a qualcosa tipo insalatina e petto di pollo, non credevo che mi sarei ritrovata a rimestare in un tombino!!!
E' sì, è stata una mattinata piuttosto piena e movimentata.
Dovevo avere il cellulare in grembo quando sono scesa dalla macchina (questo perchè l'inizio perfetto della giornata aveva fatto sì che il motorino non mi partisse) e mi è scivolato giù nel tombino, ma non me ne sono resa conto subito; prima ho fatto la spesa, ho girato carponi per tutto il supermercato alla ricerca del telefono, fino al momento in cui non potevo fare altro che andare a lavoro, avevo già un ritardo stratosferico! Risalgo in macchina e chiudendo la porta vedo uno sbrilluccichio attraverso il tombino. E' tutto un correre, cercare, chiedere per trovare un qualcosa di abbastanza lungo e prensile. Dopo l'aiuto del direttore del supermercato che ha invano infolato un intero braccio nel tombino, rinuncio rimandando la pesca a dopo il lavoro. Nel frattempo mi armo di stampelle-ganci deformate, pinze prolungate, guanti e metto in moto un numero probabilmente eccessivo di cervelli per la risoluzione della mia piccola emergenza. Parte un avanti-indietro di telefonate a genitori, ex ragazzo, ex quasi suoceri. Insomma un pasticcio crescente.
Poco dopo lasciato il lavoro mi ritrovo stesa per terra a bordo strada a quattro di bastoni cercando di raggiungere il mio oggetto del desiderio con la mia moltitudine di attrezzi. Un camion accosta e ne scendono, per venire in mio soccorso, due baldi operai armati di piccone che sollevano il tombino e mi recuperano il telefono. Li ringrazio infinitamente e uno dei due mi dice che invece che darmi una mimosa mi ha ridato il cellulare. Che posso volere di più? Potrò dire che ben due ragazzi per me si sono gettati fin nelle fogne! Ora il mio Reduce è qui, accanto a me, che emana un rassicurante odore di alcool.

Ora passiamo alle cose serie va'..
Il pollo fatto pensando a Sigrid e spostandolo un po' più verso l'Oriente in cui si trova ora.

Pollo per il cuoco con due mani sinistre
Per 3 persone:
12 alette di pollo
2 limoni bio
3 cucc. di olio di sesamo
2 cucc. di salsa di soya
1 cucc. di miele
1 cuc.no di pepe di Sichuan
2 pizziconi di timo
sale e pepe

Spremete i limoni e grattuggiatene la buccia, unite il resto degli ingredienti per la marinata e versate sulle alette. Mescolate bene e lasciate marinare grossomodo quanto volete. Sigrid dice 20 min., ma io metà le ho cotte dopo 2 ore e l'altra metà addirittura 10h dopo ed erano sempre perfette.
Cuocete in forno caldo a 200° per 30-40 minuti.

10 commenti:

cavoliamerenda ha detto...

che spasso questo post, mi ha ricordato di quando al mare mi sono planati dieci euro dritti dritti nel tombino, i bambini ci hanno fatto la pesca miracolosa intorno per una settimana.

Però sei stata "fortunata": è incredibile pensare che lo hai visto aprendo la portiera, poteva esserti caduto ovunque... poteva piovere e il tuo cellulare bagnarsi durante la giornata, potevano non passare gli operai col piccone... insomma: sembra proprio che la sua ora non fosse arrivata! (quella del cellulare intendo...!)

barbaram ha detto...

Ecco possiamo dire che la cavalleria non è morta!

Questo pollo ce l'ho in lista da un po' anche io, comunque vedo che a pasteggiare a pollo ed insalata non sono solo io :P

Barbara M.

Amaradolcezza ha detto...

che fortuna che hai avuto a vedere il cellulare nel tombino... una mattinata movimentata!!
booone le alette di pollo!!!!!

un bacione
Giulia

Alem ha detto...

ma daiiiiii... nel tombino!!!
Che sfigaaaaaa!!!

io faccio spesso il pollo al limone di sigrid, la prossima volta provo la tua variante!!!

Federica ha detto...

che buono preparato così!!!

Lievito e Spine ha detto...

Sì, in effetti mi sento proprio una miracolata!
@ Barbaram: ora inizia la stagione del pollo e insalata disgraziatamente!! :-(

Silvia ha detto...

Quando si dice che ci vuole lo strumento giusto... forse la morale di questa storia è che le cose che hai comprato sabato servivano davvero!!!
W i cuochi con due mani sinistre come me!
Bacio,
Silvia

Ramona ha detto...

Per caso ho scoperto il tuo blog...e devo dire che è una gran bella scoperta! Complimenti!
Se ti và vieni a sbirciare il mio...
http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/

Lievito e Spine ha detto...

Ramona vengo subitooooo!!

Kiss Kiss Anna ha detto...

E' la prima volta che ti seguo, il tuo post è molto divertente e poi... le alette sembrano magnifiche. Brava.