sabato 16 ottobre 2010

Pane di riso per il WBD#5




Ormai è di fatto una tradizione il World Bread Day di Zorra, siamo infatti alla V edizione ed è assolutamente irrinunciabile partecitare per un blog che si chiama Lievito e Spine!
In effetti questo per me è solo il terzo WBD, e dopo aver scelto per i passati questo e questo pane, quest'anno ho deciso di buttarmi per un pane molto particolare di origine lombarda: il pane di riso.
Pare che tradizionalmente questo pane venisse preparato dalle mondine con il riso che veniva dato loro come compenso.




Per circa 15 panini:

600 g di farina O
200 g di farina di riso
100 g di riso crudo
30 g di lievito di birra
400-450 ml d'acqua tiepida
1 cucc. di zucchero
16 g di sale
olio e riso soffiato per decorare

Per prima cosa lessate il riso molto al dente e fatelo freddare.
Setacciate le due farine, unite il riso cotto ed iniziate ad impastare con il lievito diluito in un po' d'acqua e zucchero, il resto dell'acqua ed infine il sale. Impastate bene per 10 minuti buoni e mettete a lievitare la palla ottenuta in una ciotola unta e chiusa da pellicola per 45 minuti.
Riprendete l'impasto , rilavoratelo un attimo, suddividetelo in pezzi da circa 100 g e formatelo come più vi piace. Spennellate i panini con un pochino d'olio e decorateli con il riso soffiato.Lasciate riposare sulla teglia ancora una mezz'ora e cuocete nel forno a 240° per 10-15 minuti.
Un bacio e buon WBD a tutti!

3 commenti:

Rossella ha detto...

Originale come idea. Non avrei mai pensato che si potesse fare del pane col riso, non nella versione farina.
Ingegnose queste mondine!

Kitty's Kitchen ha detto...

Eccomi qui ciao bella!
Mi avevi parlato di questo pane ma non mi avevi detto che era così spettacolare! L'idea di metterci dentro il riso è una trovata geniale!
Poi la forma a trecciolina mi piace da morire.
Buona serata

ps. AH! Grazie per il commento :))

zorra ha detto...

una ricetta molto interessante. Grazie per la tua partecipazione al World Bread Day.